La Casa dello Spettatore e il distretto culturale di Casalecchio

SCENA MAESTRA
Educarsi al teatro/educare al teatro

Il distretto culturale di Casalecchio di Reno, che comprende i comuni di Casalecchio di Reno, Sasso Marconi, Zola Predosa, Monte San Pietro e Valsamoggia nell’ambito del progetto Class Action. Il diritto al teatro per le nuove generazioni ha invitato la Casa dello Spettatore di Roma, che da alcuni anni sperimenta pratiche e strumenti didattici per la formazione del pubblico, ad avviare un gruppo di lavoro-ricerca sulla formazione del giovane pubblico. Il percorso, curato da Giorgio Testa e Sara Ferrari e destinato a organizzatori, studenti e studiosi di teatro, formatori teatrali, operatori culturali che svolgono funzione educative destinate allo stesso target di pubblico in collaborazione con teatri e scuole (bibliotecari, educatori  ecc…) ha l’obiettivo di ragionare sulla mediazione teatrale per capirne le potenzialità e formare alle relative competenze.

Le domande da cui nasce questo gruppo di lavoro sono quelle a cui pensiamo di saper rispondere ma che forse hanno bisogno di essere risollecitate nuovamente:

  • Quali sono i motivi che spingono un insegnante, un educatore ma anche un genitore a sobbarcarsi l’impresa di “portare” a teatro altri, piccoli o grandi che siano, che per proprio conto a teatro non andrebbero?
  • Quali sono le modalità didattiche di questo “portare”, cosa si fa prima, durante e dopo lo spettacolo evidenziandone premesse teoriche – che idea di teatro e di spettatore presuppongono- carenze e criticità.

Per evitare un approccio teorico, il gruppo lavorerà intorno a due spettacoli: Caino e Abele della Compagnia Rodisio, previsto l’8 e il 9 febbraio alle ore 10 presso il Teatro Laura Betti destinato agli adolescenti della scuola media inferiore e superiore e Dentro di me di Cà Luogo d’Arte, in programmazione il 15 marzo alle ore 10 presso il Teatro Comunale di Sasso Marconi. 

Due spunti per avviare una prima discussione sulle azioni necessarie a sostenere una ricerca sempre aperta e condivisa intorno a quel “prima” di attese e curiosità che accompagnano lo spettatore nel tempo che precede lo spettacolo, e a quel “dopo” di riflessioni, scoperte e approfondimenti.

Alla fine del percorso è prevista una giornata di studio pubblica, in cui, oltre alla comunicazione e al bilancio del lavoro svolto dal gruppo, si cercherà di mettere le basi per uno sviluppo del progetto che coinvolga direttamente i docenti e le scuole del territorio, avvalendosi anche delle competenze sviluppate.


CALENDARIO

Martedì 31 gennaio ore 15.30-19.30
Casalecchio di Reno – Spazio La Virgola
Prima della visione di Caino e Abele
condotto da Giorgio Testa e Sara Ferrari

Mercoledì 8 febbraio ore 10.00
Casalecchio di Reno  – Teatro comunale Laura Betti
Visione dello spettacolo
Caino e Abele
della Compagnia Rodisio

ore 11.00-16.00
Dopo la visione di Caino e Abele
condotto da Giorgio Testa e Sara Ferrari

Mercoledì 15 marzo
ore 15.30-19,30
Sasso Marconi – Teatro comunale

Prima della visione di Dentro di me di Cà Luogo d’Arte
condotto da Giorgio Testa e Sara Ferrari

Martedì 21 marzo ore 10.30
Sasso Marconi – Teatro Comunale
Visione dello spettacolo
Dentro di me
di Cà Luogo d’Arte

ore 11.00-16,00
Dopo la visione dello spettacolo
condotto da Giorgio Testa e Sara Ferrari

Maggio-Giugno (data da definire)
Casalecchio di Reno – Casa della Conoscenza (da confermare)
ore 10.00|18.00
Giornata di studio

Annunci