Paradisi e visioni / Cittadino e spettatore

Il Paradiso dal mito al concetto, dalla tradizione alla rielaborazione contemporanea, attraverso due spettacoli che confrontano e connettono linguaggi e visioni, dell’arte e della vita. 

A cura di Giuseppe Antelmo


Paradisi e visioni è uno dei Percorsi di visione di Casa dello spettatore all’interno del progetto “Cittadino e spettatore  – Per una formazione del pubblico teatrale a Roma”, sostenuto dal MIBAC

Sono previsti incontri gratuiti preliminari e/o successivi alla visione di ciascuno spettacolo, con materiali appositamente predisposti dai curatori del percorso.


Informazioni e iscrizioni: info@casadellospettatore.it


LUCIFER
Mercoledì 4 ottobre ore 21:00 / Macro Testaccio – La Pelanda

[…] Il mito di Lucifero, attraversato dalla produzione culturale classica e contemporanea, è scarnificato fino a divenire puro riflesso della natura e delle debolezze umane. A dialogare con Di Tanno, corpo nudo e inerme e al contempo bestia inumana, c’è solo un uovo (o più uova): ecco la vita, colta nella sua originaria compiutezza, l’origine cosmica, una cellula perfetta o un vuoto contenitore attraverso il quale mettere in scena ogni tentativo umano di stare nel mondo.Di Erika Z. Galli, Martina Ruggeri con Piergiuseppe Di Tanno, Lady Maruc musiche originali Lady Maru, luci Daniele Spanò, Luca Brinchi, costumi Clara Tosi Pamphili, maschera Tiziano Fario, produzione Industria Indipendente, coproduzione Carrozzerie | n.o.t, Residenze Armunia, Città del Teatro (Cascina), Corsia Of (Perugia), Angelo Mai (Roma), in collaborazione con short theatre


PARADISO
Venerdì 3 novembre ore 21:00 / Teatro India[…]

L’ultima cantica della Divina Commedia diviene, in una libertà di approccio e riscrittura, un percorso intorno all’idea che ognuno di noi ha del Paradiso, il racconto di un presente che fugge qualsiasi forma di classificazione etica o estetica. Ad abitare la scena anche alcuni elementi dell’orchestra Allegro Moderato di Milano per fare della musica (eseguita dal vivo e così centrale nella cantica) un vero e proprio elemento drammaturgico o un attore al fianco di attori, in cammino nel paesaggio dantesco. […]

Un progetto di Babilonia Teatri, ZeroFavole, di Valeria Raimondi, Enrico Castellani, collaborazione artistica Stefano Masotti, con Enrico Castellani, Daniele Balocchi, Amer Ben Henia, Joice Dogbe, Josephine Ogechi Eiddhom, musiche Marco Sciammarella, Claudio Damiano, Carlo Pensa (Allegro Moderato), direzione di scena Luca Scotton, coproduzione Babilonia Teatri, La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale, coproduzione Mittelfest 2017, con il sostegno di Fondazione Alta Mane Italia, residenza creativa La Corte Ospitale e Orizzonti Festival

Annunci