Fiato d’artista.

realizzato con il sostegno di SIAE e Fondazione Cultura e Arte
in collaborazione con Associazione Culturale INFORSE, Casa dello Spettatore e Teatro Vascello,


Nell’ambito della rassegna “Fiato d’artista 1968-2018. Gli artisti di Piazza del Popolo 50 anni dopo”, Casa dello Spettatore, curerà un laboratorio di didattica della visione destinato a coloro che parteciperanno al seminario di scrittura drammaturgica per under 25  “Scrittura d’artista” e finalizzato alla visione dello spettacolo teatrale “Fiato d’artista”.

Iscrizioni entro il 19 novembre: info@casadellospettatore.it
con oggetto “Iscrizione Fiato d’Artista”, indicando nome, cognome, età e numero di telefono. La partecipazione è gratuita e prevede un numero massimo di partecipanti.


Il seminario di scrittura drammaturgica, curato dalla direzione della rassegna e rivolto ad un gruppo di giovani studenti e studentesse, costituisce una preziosa occasione per esplorare la pratica della scrittura teatrale, agendola e sperimentandola in prima persona. I ragazzi e le ragazze saranno invitati ad affrontare un percorso formativo e a servirsi della scrittura come mezzo potente e irrinunciabile di racconto del reale e di espressione di sé; l’obiettivo del seminario, infatti, è liberare la loro creatività e darle uno spazio di espressione e di ascolto. Dopo i necessari esercizi intermedi di scrittura, ciascun partecipante dovrà produrre alla fine del percorso un testo teatrale che verrà gratuitamente depositato alla Siae e ispirato ai temi universali scelti per la rassegna: la città di Roma, l’arte, il successo, la rivalità, l’amore, il conflitto con i genitori, il lutto, diventare grandi. Il seminario intende essere un’occasione per conoscere tecniche e metodi specifici del linguaggio drammaturgico e per approfondire il rapporto con la scrittura artistica stimolati dal confronto diretto con esperti del campo. È prevista, infatti, la partecipazione di importanti professionisti e interpreti della drammaturgia contemporanea quali Fabrizio Gifuni e Antonio Rezza. Casa dello Spettatore si inserisce in tale esplorazione, associando un laboratorio di visione per costruire un modo di essere spettatori consapevoli della scena teatrale. Il percorso formativo trova così un completamento e lega alla dimensione dello SCRIVERE quella del VEDERE, rendendo i partecipanti allo stesso tempo autori e spettatori. La visione dello spettacolo sarà infatti preceduta e seguita da incontri che attraverso materiali predisposti, stimoli e approfondimenti dati, hanno l’obiettivo di analizzare e condividere in gruppo l’esperienza della fruizione teatrale. Il percorso rappresenta così un’opportunità per entrare in contatto con il teatro guardandolo da differenti punti di vista, in modo critico e creativo.

Programma

Gli incontri si svolgeranno presso il Teatro Vascello in Via Giacinto Carini 72, tranne l’ultimo che, invece, si svolgerà presso la sede della Siae, in Viale della Letteratura 30.

Continua a leggere “Fiato d’artista.”

Annunci

Portare a vedere. La didattica della visione per gli insegnanti

LABORATORIO DI DIDATTICA DELLA VISIONE PER INSEGNANTI
a cura di Casa dello Spettatore


A garantire l’incontro tra teatro e pubblico di bambini/e e ragazzi/e è soprattutto la scuola e l’insegnante. Da qui la necessità di strutturare un percorso formativo per approfondire le premesse teoriche alla base dell’elaborazione di una didattica della visione. Quattro spettacoli dunque, individuati all’interno della programmazione del Teatro Biblioteca Quarticciolo, come occasione per condividere e discutere i passi che un mediatore deve compiere per portare ad incontrare uno spettacolo dal vivo. Modelli e proposte progettati dai formatori verranno sperimentati in prima persona dai docenti, diventando oggetto di studio. L’insegnante sarà così sostenuto durante il suo processo di messa in pratica dell’esperienza, con le proprie classi, in un percorso pensato come ricerca aperta e condivisa intorno a quel “prima” di attese, curiosità, conoscenze e ipotesi che accompagnano spettatori e spettatrici nel tempo che precede lo spettacolo, e a quel “dopo” di reazioni e rielaborazioni. Ogni incontro è sostenuto inoltre da specifici materiali appositamente pensati, in cui ritrovare di volta in volta spunti e tracce da percorrere, utili anche per poter riproporre il lavoro all’interno delle classi.


Partecipazione gratuita su prenotazione:
quarticcioloragazzi@gmail.com


Gli incontri si svolgeranno nella Biblioteca del Quarticciolo (via Castellaneta, 10) Continua a leggere “Portare a vedere. La didattica della visione per gli insegnanti”

“La Calata” – II edizione

La Calata fa parte del progetto “Casa dello Spettatore. Per una formazione del pubblico” realizzato con il sostegno del MiBAC

Il 17 novembre 2018 a Roma la seconda edizione


Spettatrici e spettatori testimoni nelle sale teatrali della città per osservarne la vita: pubblici, spettacoli, spazi e atmosfere, per realizzare l’istantanea di una serata campione.

“La Calata”

È un momento prezioso di indagine condotto da Casa dello Spettatore e inserito in una più ampia e costante ricerca sul ruolo dello spettatore Continua a leggere ““La Calata” – II edizione”