Romaeuropa festival – Destinazione scuola


ATTIVITÀ: PERCORSI DI VISIONE
EDIZIONI: 2016
COMMITTENTE: FONDAZIONE ROMAEUROPA / ROMAEUROPA FESTIVAL
DESTINATARI: STUDENTI E INSEGNANTI SCUOLE SUPERIORI DI ROMA
TERRITORIO: COMUNE DI ROMA


ROMAEUROPA FESTIVAL/DESTINAZIONE SCUOLA
Un percorso di educazione alla visione

Il Romaeuropa Festival, in occasione della trentunesima edizione (2016) della rassegna di arti performative e contemporanee in collaborazione con Agita/Casa dello Spettatore, propone agli studenti degli istituti superiori un percorso di educazione alla visione denominato “Romaeuropa Festival / Destinazione Scuola”. L’esperienza dell’andare a teatro come comunità sta al centro di questa offerta educativa che nella visione dello spettacolo dal vivo, intesa come complesso evento di partecipazione, compresenza e conoscenza, vede un atto di relazione e di convivialità umana di fondamentale importanza civica, e ravvisa altresì nello spettatore tutta quell’altra parte che del teatro è destinataria inequivocabile ed agente sentimentale.

Il progetto prevede la formazione di quattro gruppi classe o interclasse (composti preferibilmente da ventidue studenti e tre insegnanti) ad ognuno dei quali verrà proposta la visione di una terna di spettacoli selezionati per temi di interesse. La visione di ogni spettacolo sarà curata da una coppia di mediatori della Casa dello Spettatore; quattro percorsi, ognuno dei quali prevede una durata di dieci ore dedicate agli incontri preliminari e successivi alla visione, e alle quali va aggiunta la durata di ognuno dei tre spettacoli. La finalità del progetto è quella di offrire, in una modalità di incontro strutturata e profonda, il nuovo del teatro agli sguardi nuovi della nostra società; inoltre, dare agli insegnanti l’occasione di svolgere un percorso formativo attraverso un affiancamento agli studenti che non riproponga le modalità del rapporto insegnante – studente quotidianamente strutturate nella classe.

MEDIAVIGLIA
Arti performative, installazioni interattive ed elaborazioni digitali per nuove esperienze di visione che annullano sempre più la distanza tra oggetto e soggetto dell’osservazione, tra percezione del reale ed esperienza del virtuale. Un invito a riflettere sul rapporto tra il contemporaneo dei linguaggi dell’arte e il quotidiano del “consumo” di simboli e segni.

  1. INAUGURAZIONE DIGITAL LIFE – 6 OTTOBRE 2016 – MACRO TESTACCIO / LA PELANDA
  2. CINÉMATIQUE – 20 OTTOBRE 2016 – SALA STUDIO VASCELLO
  3. LJOS DI FÜSE – 17 NOVEMBRE 2016 – MACRO TESTACCIO / LA PELANDA

INCONTRO ALLA DANZA
Un avvicinamento alla danza, arte antica ma continuamente rielaborata e ripensata. Un’esplorazione condivisa dell’opera che coreografi e danzatori lasciano allo sguardo dello spettatore, ma anche un’occasione di approfondimento e discussione sul movimento del corpo e sul gesto per entrare in dialogo con questo linguaggio e attivare una ricerca intorno alla danza contemporanea.

  1. BARBARIANS – 24 SETTEMBRE 2016 – TEATRO ARGENTINA
  2. IN SPITE OF WISHING AND WAITING – 11 OTTOBRE 2016 – TEATRO ARGENTINA
  3. 3: THE GARDEN – 6 NOVEMBRE 2016 – TEATRO INDIA

DOGNIGENERE
La diversità di generi, nelle forme e nei linguaggi per mettere insieme esperienze di visione portatrici di diverse modalità di narrazione del corpo, in dialogo rispettivamente con il sé, con il mito e con l’altro. Un cammino, fatto a piedi, in cui la danza, la tragedia ed il circo sono i luoghi di un avvicinamento tra culture teatrali e culture di vita, dove per “cultura” si intende quel particolare modo che ogni essere umano ha di sentire la vita.

  1. OCD LOVE – 27 SETTEMBRE 2016 – TEATRO ARGENTINA
  2. ORESTEA…UNA COMMEDIA ORGANICA? DA ESCHILO – 5 OTTOBRE 2016 – TEATRO ARGENTINA
  3. TRACES – 27 OTTOBRE 2016 – AUDITORIUM CONCILIAZIONE

CANTO IN SCENA
Il canto in rapporto al ‘recitar cantando’, alla tradizione musicale e ai linguaggi della contemporaneità e dell’intermedialità – va in scena in luoghi “tradizionalmente” non destinati alla sua performance. Un’occasione per addentrarsi nel canto in scena e nei suoi intrecci con i temi della scrittura e della drammaturgia.

  1. NINFA IN LAMENTO – 29 SETTEMBRE 2016 – VILLA FARNESINA
  2. NEW GHETTO SONG – 15 NOVEMBRE 2016 – TEATRO VASCELLO
  3. INEDIA PRODIGIOSA – 26 NOVEMBRE 2016 – AULA X TERME DI DIOCLEZIANO

Scarica il progetto completo e iscriviti on line
Per informazioni e iscrizioni:
casadellospettatore@gmail.com

Annunci