Didattica della visione. Teatro le Nuvole – Napoli

Didattica della visione – Teatro Le Nuvole – Napoli (stagione 2017/2018)
a cura di Casa dello Spettatore

Imparare a vedere  è  il risultato di un  processo, e Casa dello Spettatore sperimenta da alcuni  anni pratiche e strumenti didattici per la formazione  del pubblico e degli insegnanti che si fanno mediatori, spesso per la prima volta, tra gli studenti e il teatro. Cinque spettacoli, incontri preliminari e successivi alla visione e un seminario conclusivo con l’utilizzo, di volta in volta, di materiale specifico appositamente strutturato per mantenere traccia di spunti e riflessioni.

Incontri riconosciuti come formazione per il personale della scuola in forza dell’accreditamento al MIUR di Le Nuvole come ente di formazione. È previsto l’esonero dall’obbligo del servizio. Sarà rilasciato attestato di partecipazione.

Continua a leggere “Didattica della visione. Teatro le Nuvole – Napoli”

Annunci

Accompagnamento alla programmazione per le scuole. Teatri di Bari

Didattica della visione – Teatri di Bari (stagione 2017/2018)
progetto di accompagnamento alla programmazione per le scuole
a cura della Casa dello Spettatore

Corso di formazione per docenti articolato in:

  • tre “dittici”, rivolti ai tre ordini di scuole (infanzia, primaria, secondaria inferiore):  tre percorsi tematici per iniziare a sedimentare un’abitudine al teatro e garantire la possibilità di un confronto tra linguaggi e contenuti;
  • Operazione Anfitrione” indirizzata alla scuola secondaria superiore:
    un seminario in due appuntamenti per attivare un confronto aperto e condiviso intorno all’opera e alla sua messa in scena.
  • Esplorazioni: per il quarto anno l’appuntamento ormai consueto durante il “Maggio all’infanzia”, per attraversare insieme ad un gruppo di insegnanti le proposte del festival.

Continua a leggere “Accompagnamento alla programmazione per le scuole. Teatri di Bari”

Educare al Teatro: “Giselle” di Dada Masilo

“Educare al Teatro” entra nella seconda fase con “Portare a vedere Romaeuropa Festival: come e con quale esito.” Mercoledì 20 settembre 2017 alle ore 16.45 presso la Biblioteca Centrale Ragazzi (Via di S. Paolo alla Regola, 15 – Roma) si terrà il primo incontro a cura di Sara Ferrari su “Giselle” di Dada Masilo, in programma al Teatro Olimpico dal 28 settembre al 1 ottobre.

La scheda dello spettacolo

Romaeuropa Festival aderisce all’iniziativa Carta del Docente: sarà possibile usufruire del bonus dedicato agli insegnanti direttamente all’atto dell’acquisto dei biglietti.

Continua a leggere “Educare al Teatro: “Giselle” di Dada Masilo”

L’educazione al teatro e il pubblico giovane nel Lazio.

Si è appena conclusa la stagione 2016/2017 della didattica della visione destinata al pubblico giovane che Casa dello Spettatore svolge in collaborazione con ATCL – Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio.

Rivolta alle scuole dell’infanzia, elementari e medie, l’attività prevede la visione di spettacoli teatrali, destinati in particolare ad un pubblico tra i 3 e i 13 anni, e un ciclo di incontri formativi per approfondire – e a volte per scoprire – l’esperienza del “vedere dal vivo insieme”. L’obiettivo non è quello di formare lo spettatore di domani (definizione tanto astratta quanto inappropriata), ma per accompagnare gli insegnanti che si fanno carico – a volte con più oneri che onori – di portare a teatro, e spesso per la prima volta, un pubblico giovane con le sensibilità e le aspettative di un’età che, come tutte, conosce le sue specificità. Continua a leggere “L’educazione al teatro e il pubblico giovane nel Lazio.”

Audience development a chi?

Abbiamo sentito e letto tante volte, forse troppe, che il teatro è in crisi, che mancano i fondi, che la situazione è drammatica, che non ci sono spazi, che quelli che ci sono chiudono o rischiano di chiudere, che i giovani autori, attori e maestranze sono mal pagate, o peggio, non pagate, che chi ha ruoli di responsabilità non rischia, che le idee non circolano, che non si fa rete, che il sistema è malato.

Tutto (forse) vero, ma noi continuiamo a credere che senza pubblico – prima di tutto – non c’è teatro. Nonostante tutto noi ci siamo, andiamo a teatro insieme, ci formiamo ed educhiamo insieme, in un convivio di spettatori che prima di tutto sono cittadini.

Continua a leggere “Audience development a chi?”

Casa dello Spettatore incontra Matta in scena – 2° edizione


Casa dello Spettatore incontra “Matta in Scena – L’altra visione dell’altro”, la rassegna di teatro contemporaneo allo Spazio Matta di Pescara, promossa da Artisti per il Matta a cura di Annamaria Talone. Un nuovo incontro per Casa dello Spettatore, una nuova occasione per continuare a guardare al teatro come momento educativo (a tutte le età) e di formazione dell’individuo che anche da spettatore partecipa a una comunità.

“L’incontro di preparazione alla visione valorizza il senso del gruppo di spettatori che si accinge a fare insieme l’esperienza di visione. Favorisce la condivisione di conoscenze, aspettative, ricordi e immaginazioni, con l’obiettivo di accendere curiosità e interesse, senza svelare troppo né spiegare in modo didascalico. Con la guida di un mediatore e grazie all’aiuto di un materiale, strutturato per l’occasione, lo spettatore conquista uno spazio di libera espressione, rendendo la propria esperienza di fruizione realmente attiva e consapevole.”

Continua a leggere “Casa dello Spettatore incontra Matta in scena – 2° edizione”

Romaeuropa Festival-Destinazione Scuola: i percorsi di visione

Un progetto di educazione alla visione con al centro lo spettatore della 31° edizione del Romaeuropa Festival a cura di AGITA/Casa dello Spettatore, per insegnanti e studenti delle scuole superiori e universitari di Roma.

Quattro percorsi, quattro gruppi e quattro terne di spettacoli selezionati per temi o generi. Ogni percorso è curato da una coppia di mediatori della Casa dello Spettatore e prevede incontri preliminari e successivi alla visione di ogni spettacolo Continua a leggere “Romaeuropa Festival-Destinazione Scuola: i percorsi di visione”