Esplorazioni a Maggio all’infanzia. Dal 16 al 19 maggio a Monopoli

progetto in collaborazione con SAT, le Nuvole, Teatri di Bari e Maggio all’Infanzia

L’edizione 2019 del Maggio all’infanzia si avvicina e Casa dello Spettatore cura il corso di formazione per insegnanti mediatori con “Esplorazioni – Gruppo di visione in festival”.  Il corso è riconosciuto attività formativa anche per docenti non di ruolo e presente sulla piattaforma SOFIA del MIUR con il codice ID 18668 – ESPLORAZIONI AL MAGGIO. 


Iscrizioni aperte fino al 26 aprile 2019
scrivere a info@lenuvole.com
indicando i propri recapiti mail e telefonici.


Un percorso guidato dentro al festival e dentro l’esperienza di essere spettatori, un appuntamento quotidiano, un tempo e uno spazio d’approfondimento attorno al teatro, all’infanzia, ai linguaggi nuovi e già sperimentati. Ogni giorno uno spunto per accendere pensieri, idee, riflessioni. Ma anche l’occasione per ravvivare il dialogo tra scuola e teatro e per tessere relazioni tra teatri e festival, contesti privilegiati in cui insegnanti, operatori e artisti possono interrogarsi sull’arte per le nuove generazioni.

Il programma

Continua a leggere “Esplorazioni a Maggio all’infanzia. Dal 16 al 19 maggio a Monopoli”

Annunci

Esplorazioni a Castelfiorentino

in collaborazione con Giallomare Minimal Teatro

Casa dello Spettatore sarà presente al festival Teatro fra le generazioni a Castelfiorentino (FI) con Esplorazioni. gruppo di visione in festival dal 20 al 22 marzo. Otto spettacoli e tre incontri di didattica della visione, e un momento di riflessione su scuola e teatro.

Un percorso guidato dentro al festival e dentro l’esperienza di essere spettatori, un appuntamento quotidiano, un tempo e uno spazio d’approfondimento attorno al teatro, all’infanzia, ai linguaggi nuovi e già sperimentati. Ogni giorno uno spunto per accendere pensieri, idee, riflessioni.
Ma anche l’occasione per ravvivare il dialogo tra scuola e teatro e per tessere relazioni tra teatri e festival, contesti privilegiati in cui insegnanti, operatori e artisti possono interrogarsi sull’arte per le nuove generazioni. Continua a leggere “Esplorazioni a Castelfiorentino”

Portare a vedere – Sardegna

Progetto per docenti e operatori culturali, in collaborazione con Ce.D.A.C. e ARC Onlus Cagliari

“Portare a vedere” è il quarto appuntamento a livello regionale di un progetto sostenuto da Ce.D.A.C, che da oltre trent’anni si occupa di diffondere la culturale teatrale in tutte le sue forme. Tale progetto punta all’incremento dell’educazione al teatro nelle scuole e vuole stabilire insieme al corpo docente un’azione comune di ampliamento dell’offerta formativa. Il seminario è volto a sensibilizzare gli operatori culturali per acquisire nuove metodologie didattiche per la migliore fruizione dello spettacolo dal vivo e l’arte in genere. Continua a leggere “Portare a vedere – Sardegna”

Portare a vedere. La didattica della visione per gli insegnanti

LABORATORIO DI DIDATTICA DELLA VISIONE PER INSEGNANTI
a cura di Casa dello Spettatore


A garantire l’incontro tra teatro e pubblico di bambini/e e ragazzi/e è soprattutto la scuola e l’insegnante. Da qui la necessità di strutturare un percorso formativo per approfondire le premesse teoriche alla base dell’elaborazione di una didattica della visione. Quattro spettacoli dunque, individuati all’interno della programmazione del Teatro Biblioteca Quarticciolo, come occasione per condividere e discutere i passi che un mediatore deve compiere per portare ad incontrare uno spettacolo dal vivo. Modelli e proposte progettati dai formatori verranno sperimentati in prima persona dai docenti, diventando oggetto di studio. L’insegnante sarà così sostenuto durante il suo processo di messa in pratica dell’esperienza, con le proprie classi, in un percorso pensato come ricerca aperta e condivisa intorno a quel “prima” di attese, curiosità, conoscenze e ipotesi che accompagnano spettatori e spettatrici nel tempo che precede lo spettacolo, e a quel “dopo” di reazioni e rielaborazioni. Ogni incontro è sostenuto inoltre da specifici materiali appositamente pensati, in cui ritrovare di volta in volta spunti e tracce da percorrere, utili anche per poter riproporre il lavoro all’interno delle classi.


Partecipazione gratuita su prenotazione:
quarticcioloragazzi@gmail.com


Gli incontri si svolgeranno nella Biblioteca del Quarticciolo (via Castellaneta, 10) Continua a leggere “Portare a vedere. La didattica della visione per gli insegnanti”

Didattica della visione – Marche

Casa dello Spettatore in collaborazione con ATGTP Teatro costruisce un progetto formativo di didattica della visione destinato a insegnanti e futuri mediatori e mediatrici teatrali, realizzata attraverso la definizione e l’attuazione di metodologie specifiche, e strutturata nell’ottica di sostenere una replicabilità dell’esperienza con ragazzi e ragazze, all’interno delle classi. Per intraprendere un percorso mobilitando conoscenze e interrogativi, in un processo che si
nutre di incontri, scoperte e punti di vista.

Due incontri seminariali: uno di premessa e uno di riflessione dopo la visione, strutturati come esperienza formativa rivolta agli insegnanti perché ne traggano elementi utili alla messa a punto metodologica di una possibile “didattica della visione” da sperimentare a scuola. Tra di essi, la visione dello spettacolo. Ogni incontro è corredato da specifici materiali, per fornire spunti e strumenti utili all’avvicinamento dello spettacolo teatrale quale particolare oggetto d’arte.

Programma

Continua a leggere “Didattica della visione – Marche”

Modi di vedere

Al Teatro Garibaldi di Bisceglie un progetto in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese

Impariamo a leggere e scrivere, ma in una società dell’immagine non a vedere e men che meno a vedere Teatro. Pedagogo e psicologo dell’età evolutiva, e fra i massimi esperti della materia, Giorgio Testa affronta il trascurato esercizio di questo verbo in un seminario destinato a insegnanti, genitori e operatori impegnati nell’introdurre al teatro i più piccoli.


Articolato in tre appuntamenti, con la libera possibilità di associarli alla visione degli spettacoli del prologo Maestri & Margherite, il percorso parte dalla considerazione che la visione di uno spettacolo teatrale debba essere, quando la si proponga a studenti e giovani spettatori, il centro di un percorso che mobiliti conoscenze, domande ed emozioni. Un’occasione per riflettere sulle ragioni che inducono gli insegnanti alla scelta di portare le classi a teatro e sulle modalità didattiche messe a punto per rendere efficace l’esperienza, ma anche un momento di confronto partecipato, per individuare i temi sui quali avviare una ricerca.

CALENDARIO

  • venerdì 30 novembre ore 16.00 – 19.00
  • sabato 1 dicembre ore 16.00 – 19.00
  • domenica 2 dicembre 10.00 – 13.00

informazioni & prenotazioni
+39 371 118 99 56 – squola@gmail.com

Didattica della visione – Napoli

Programma delle attività formative destinate alle insegnanti e agli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado. Un progetto a cura di Casa dello Spettatore in collaborazione con il Teatro le Nuvole e Casa del Contemporaneo di Napoli.

A partire dalla considerazione che la visione di uno spettacolo teatrale debba essere il centro di un percorso che mobiliti conoscenze, domande ed emozioni e dalla consapevolezza che “imparare a vedere” è il risultato di un processo, Casa dello Spettatore sperimenta da alcuni anni pratiche e strumenti didattici per la formazione del pubblico. L’attività prevede, in questa occasione, il coinvolgimento degli insegnanti in una ricerca aperta e condivisa intorno a quel “prima” di attese, curiosità, conoscenze e ipotesi che accompagnano lo spettatore nel tempo che precede lo spettacolo, e a quel “dopo” di reazioni e rielaborazioni che lo segue. Ogni incontro è sostenuto inoltre da specifici materiali appositamente strutturati, in cui ritrovare di volta in volta spunti e tracce da percorrere.

  • 10 ottobre ore 16.00/18.00
    presentazione del progetto Didattica della Visione

Continua a leggere “Didattica della visione – Napoli”