L’educazione al teatro e il pubblico giovane nel Lazio.

Si è appena conclusa la stagione 2016/2017 della didattica della visione destinata al pubblico giovane che Casa dello Spettatore svolge in collaborazione con ATCL – Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio.

Rivolta alle scuole dell’infanzia, elementari e medie, l’attività prevede la visione di spettacoli teatrali, destinati in particolare ad un pubblico tra i 3 e i 13 anni, e un ciclo di incontri formativi per approfondire – e a volte per scoprire – l’esperienza del “vedere dal vivo insieme”. L’obiettivo non è quello di formare lo spettatore di domani (definizione tanto astratta quanto inappropriata), ma per accompagnare gli insegnanti che si fanno carico – a volte con più oneri che onori – di portare a teatro, e spesso per la prima volta, un pubblico giovane con le sensibilità e le aspettative di un’età che, come tutte, conosce le sue specificità. Continua a leggere “L’educazione al teatro e il pubblico giovane nel Lazio.”

Audience development a chi?

Abbiamo sentito e letto tante volte, forse troppe, che il teatro è in crisi, che mancano i fondi, che la situazione è drammatica, che non ci sono spazi, che quelli che ci sono chiudono o rischiano di chiudere, che i giovani autori, attori e maestranze sono mal pagate, o peggio, non pagate, che chi ha ruoli di responsabilità non rischia, che le idee non circolano, che non si fa rete, che il sistema è malato.

Tutto (forse) vero, ma noi continuiamo a credere che senza pubblico – prima di tutto – non c’è teatro. Nonostante tutto noi ci siamo, andiamo a teatro insieme, ci formiamo ed educhiamo insieme, in un convivio di spettatori che prima di tutto sono cittadini.

Continua a leggere “Audience development a chi?”

La Casa dello Spettatore e il distretto culturale di Casalecchio

SCENA MAESTRA
Educarsi al teatro/educare al teatro

Il distretto culturale di Casalecchio di Reno, che comprende i comuni di Casalecchio di Reno, Sasso Marconi, Zola Predosa, Monte San Pietro e Valsamoggia nell’ambito del progetto Class Action. Il diritto al teatro per le nuove generazioni ha invitato la Casa dello Spettatore di Roma, che da alcuni anni sperimenta pratiche e strumenti didattici per la formazione del pubblico, ad avviare un gruppo di lavoro-ricerca sulla formazione del giovane pubblico. Continua a leggere “La Casa dello Spettatore e il distretto culturale di Casalecchio”

Ennesime e Prime – Minetti

Il secondo appuntamento del percorso di visione “Ennesime e Prime” è con Minetti al Teatro Argentina, il 24 gennaio 2017.


N.B. Ogni appuntamento dei percorsi di visione della Casa dello Spettatore prevede un incontro preliminare e successivo alla visione, con relativi documenti di ricerca e un biglietto ridotto riservato solo a quanti si iscrivono e partecipano agli incontri.

• INFORMAZIONI E ADESIONI •
casadellospettatore@gmail.com


24 gennaio 2017
Minetti
Ritratto di un artista da vecchio
di Thomas Bernhard al Teatro Argentina
Largo di Torre Argentina, 52, 00186 Roma

“Minetti si può leggere come un’imprecazione contro il teatro o come una contestazione della finzione che coincide con il più limpido omaggio offerto alla sua verità. Bernhard non amava il tipo di attore che mediamente incarna questo mestiere, ma era uno spettatore capace di entusiasmarsi quando gli capitava di assistere alla performance di un fuoriclasse, e Minetti rientrava a pieno titolo nella linea e nella forma da lui prediletta. L’attore è per Bernhard l’eroe del fallimento e dell’occasione mancata. Si può anzi dire che Bernhard privilegi il teatro perché vi riconosce qualcosa d’indifendibile, e che lo abbia scelto in quanto è un luogo a perenne rischio di frode. Allo stesso titolo, si può dire che egli abbia amato gli attori in quanto esseri capaci di vivere sino in fondo il rischio, la frustrazione e la prossimità alla follia. Del tipo di attore alla Minetti, Bernhard amava soprattutto la speciale forma di autoconsapevolezza, per lui lo stato principe, quello che prelude alla pazzia.” – racconta Roberto Andò, il quale firma la regia dell’affascinante testo che lo scrittore Thomas Bernhard realizzò per Bernhard Minetti, uno dei più grandi interpreti del teatro del Novecento.

 

Continua a leggere “Ennesime e Prime – Minetti”

Nuovi Teatri di Comunità – Toscana

La IV edizione della rassegna NUOVI TEATRI DI COMUNITA’, curata dalle associazioni Kanharos e Agita, con il sostegno della Regione Toscana e la collaborazione della Rete toscana di Teatro Educazione, vuole porre l’attenzione su alcune esperienze regionali e nazionali di teatro sociale e della comunità che propongono linguaggi e tematiche border line, collocabili sulla soglia di ciò che “fa la differenza”. Continua a leggere “Nuovi Teatri di Comunità – Toscana”

SPOLETO57 Festival dei 2Mondi

Programma SPAZIOPUBBLICO

La Fondazione Festival dei Due Mondi, con il sostegno della Regione Umbria, ha promosso la realizzazione nel 2014 di un corso di formazione per “Mediatori Teatrali” dal titolo “SPAZIO PUBBLICO: La Mediazione Teatrale tra Promozione e Educazione del Pubblico agli Spettacoli”. Il corso è stato curato e realizzato da Giorgio Testa, esperto di educazione al teatro, ideatore e coordinatore di molti progetti nazionali e internazionali di ricerca sulla pedagogia teatrale e sul teatro per l’infanzia e la gioventù. Continua a leggere “SPOLETO57 Festival dei 2Mondi”

Piccoli Indiani Atto III

All’interno del programma di attività formative destinate a tutti coloro che intendono inserire la lettura ed il teatro nella pratica educativa quotidiana (insegnanti, genitori, bibliotecari, operatori) denominato “Educare al teatro/Educarsi al teatro”, la Casa dello Spettatore segue il percorso Piccoli Indiani del Teatro di Roma. Continua a leggere “Piccoli Indiani Atto III”