Vedere l’Orestea

In collaborazione con l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata e il Romaeuropa festival 2018


Orestea. Agamennone, Schiavi, Conversio della compagnia Anagoor al Romaeuropa Festival (lo vedremo il 3 ottobre 2018 al Teatro Argentina) sarà oggetto di un lavoro articolato in un progetto chiamato VEDERE L’ORESTEA, che coinvolgerà anche l’Università degli Studi di Tor Vergata e alcune scuole superiori.

Un’occasione di incontro e confronto, ma anche l’approfondimento e l’ampliamento dell’esperienza della visione dal punto di vista specifico del rapporto tra arte antica e arte contemporanea.

Vedere l’Orestea significa incontrare un antico recondito e invisibile, composto duemilacinquecento anni fa, pensato e riportato alla luce dagli occhi vivi del contemporaneo. Il rapporto con l’antichità classica non dovrebbe infatti esaurirsi solo nella conservazione cartacea e museale, nella trasmissione scolastica e accademica, ma relazionarsi al mondo dell’arte contemporanea, alla dimensione viva del teatro, stimolando un coinvolgimento attivo e creativo di chi ne fruisce, fatto di dubbi, domande, riconoscimenti e connessioni.

In questo panorama la compagnia Anagoor è impegnata in una ricerca artistica che dà senso e valore al rapporto tra antico e contemporaneo, attribuendo una cura particolare a segni, storie e immagini passate che riemergono, frantumate e rinnovate, a comporre un vocabolario del tutto inedito. Continua a leggere “Vedere l’Orestea”

Annunci