specialiREf. due tappe di visione

In collaborazione con Romaeuropa festival

PREMESSA
Vedere uno spettacolo significa fare un’esperienza complessa, che può essere esplorata e arricchita in una pratica creativa ed educativa, attraversando sensi, luoghi e linguaggi. Due spettacoli, due “operazioni” speciali, per l’incontro tra pubblico adolescente e scena contemporanea, polisemica e internazionale, in uno spazio di condivisione, riflessione e produzione di nuove idee.

PROGETTO
La proposta prevede l’organizzazione di una serie di incontri indirizzati variamente al mondo della scuola superiore, ma anche ad un pubblico adulto di studentesse e studenti universitari, insegnanti, spettatrici e spettatori del festival. Questi appuntamenti intendono mettere al centro dell’attenzione la visione dello spettacolo come occasione di incontro con artisti, scritture, linguaggi e paesaggi teatrali, proponendo inoltre agli insegnanti un modello didattico trasferibile. Due spettacoli per due differenti sguardi, accompagnati da una proposta pratica per le classi, connessa alle diverse visioni; perché l’esperienza teatrale possa essere il centro di un discorso capace di propagare pensieri, approfondimenti, nuova produzione di idee, azioni e oggetti culturali.

“Raoul” e “Mario e Saleh”, i due spettacoli scelti, costituiscono dentro questa attività un’opportunità per riflettere sulle identità di persone e luoghi immaginati, ma al tempo stesso forniscono l’occasione per conoscere i due differenti spazi fisici che li accolgono: il Teatro Argentina e i Fori Imperiali da una parte e il Mattatoio e il quartiere Testaccio dall’altra. L’esperienza di visione si compone così all’interno di una geografia urbana varia, fatta di realtà e immaginazione, passato e presente.
Le classi di scuola secondaria superiore coinvolte nel progetto riceveranno all’interno della struttura scolastica, prima e dopo lo spettacolo, una mediatrice o un mediatore esperto di Casa dello Spettatore che li accompagnerà dentro l’esperienza.
L’obiettivo è di riportare le arti performative al centro del discorso pedagogico, valorizzando la forza educativa del teatro come oggetto capace di stimolare e attrarre cuore e mente alla riflessione.
Tutti gli incontri saranno corredati da materiale didattico appositamente strutturato, in cui ritrovare spunti, approfondimenti e tracce da percorrere. Continua a leggere “specialiREf. due tappe di visione”

Annunci

Genitori mediatori


a cura di Giorgio Testa – Casa dello Spettatore


I genitori che portano a teatro un figlio assumono funzione e responsabilità di mediatori culturali. Che cosa li spinge, quali obiettivi si prefiggono, quali criteri guidano le scelte? Un incontro per riflettere insieme.

Appuntamento sabato 18 novembre dalle 10.00 alle 13.00 nello spazio Factory del Macro Testaccio (Piazza Orazio Giustiniani, 4).
Seminario nell’ambito di REf KIDS.
Partecipazione gratuita
Per informazioni: promozione@romaeuropa.net

#genitorimediatori è il terzo capitolo di #educarealteatro il progetto formativo dedicato e destinato a chi si fa per la prima volta mediatore tra il pubblico giovane e il teatro: genitori e insegnanti.

 

Educare al Teatro (Romaeuropa festival) #3

“Birdie”

Prima della visione

Il terzo appuntamento con “Portare a vedere Romaeuropa Festival: come e con quale esito.” è per Venerdì 13 ottobre 2017 alle ore 16.45 presso la Biblioteca Centrale Ragazzi (Via di S. Paolo alla Regola, 15 – Roma).

Lo spettacolo al centro dell’incontro a cura di Giorgio Testa sarà “Birdie” di Agrupación Señor Serrano, in programma al Teatro Vascello Sabato 28 ottobre alle ore 21.00 e Domenica 29 ottobre alle 17.00. Continua a leggere “Educare al Teatro (Romaeuropa festival) #3”

Educare al Teatro (Romaeuropa festival) #2

“Espaece”

Prima della visione

Il secondo appuntamento con “Portare a vedere Romaeuropa Festival: come e con quale esito.” è per Venerdì 22 settembre 2017 alle ore 16.45 presso la Biblioteca Centrale Ragazzi (Via di S. Paolo alla Regola, 15 – Roma).

Lo spettacolo al centro dell’incontro a cura di Giuseppe Antelmo sarà “Espaece” di Aurélien Bory, in programma al Teatro Argentina Sabato 7 ottobre alle ore 21.00 e Domenica 8 ottobre alle 17.00.

Dopo la visione

Mercoledì 18 ottobre alle 16.45 ci ritroveremo alla Biblioteca Centrale Ragazzi per un incontro successivo alla visione e per un confronto aperto su lavoro svolto in gruppo e su quello portato in classe dai docenti.

La scheda dello spettacolo


Romaeuropa Festival aderisce all’iniziativa Carta del Docente: sarà possibile usufruire del bonus dedicato agli insegnanti direttamente all’atto dell’acquisto dei biglietti.

Continua a leggere “Educare al Teatro (Romaeuropa festival) #2”

Educare al Teatro (Romaeuropa festival) #1

“Educare al Teatro” entra nella seconda fase con “Portare a vedere Romaeuropa Festival: come e con quale esito.” Mercoledì 20 settembre 2017 alle ore 16.45 presso la Biblioteca Centrale Ragazzi (Via di S. Paolo alla Regola, 15 – Roma) si terrà il primo incontro a cura di Sara Ferrari su “Giselle” di Dada Masilo, in programma al Teatro Olimpico dal 28 settembre al 1 ottobre.

La scheda dello spettacolo


Romaeuropa Festival aderisce all’iniziativa Carta del Docente: sarà possibile usufruire del bonus dedicato agli insegnanti direttamente all’atto dell’acquisto dei biglietti.

Continua a leggere “Educare al Teatro (Romaeuropa festival) #1”

Educare al Teatro (Romaeuropa Festival)

Educare al teatro è il nuovo progetto formativo destinato ai docenti delle scuole superiori di secondo grado che il Romaeuropa Festival, in occasione della trentunesima edizione della rassegna di arti performative e contemporanee, ha pensato in collaborazione con Casa dello Spettatore.

Romaeuropa Festival aderisce all’iniziativa Carta del Docente: sarà possibile usufruire del bonus dedicato agli insegnanti direttamente all’atto dell’acquisto dei biglietti.

Continua a leggere “Educare al Teatro (Romaeuropa Festival)”

Romaeuropa Festival-Destinazione Scuola: i percorsi di visione

Un progetto di educazione alla visione con al centro lo spettatore della 31° edizione del Romaeuropa Festival a cura di AGITA/Casa dello Spettatore, per insegnanti e studenti delle scuole superiori e universitari di Roma.

Quattro percorsi, quattro gruppi e quattro terne di spettacoli selezionati per temi o generi. Ogni percorso è curato da una coppia di mediatori della Casa dello Spettatore e prevede incontri preliminari e successivi alla visione di ogni spettacolo Continua a leggere “Romaeuropa Festival-Destinazione Scuola: i percorsi di visione”