Educare al Teatro (Romaeuropa Festival)

Educare al teatro è il nuovo progetto formativo destinato ai docenti delle scuole superiori di secondo grado che il Romaeuropa Festival, in occasione della trentunesima edizione della rassegna di arti performative e contemporanee, ha pensato in collaborazione con Casa dello Spettatore.

Romaeuropa Festival aderisce all’iniziativa Carta del Docente: sarà possibile usufruire del bonus dedicato agli insegnanti direttamente all’atto dell’acquisto dei biglietti.

Continua a leggere “Educare al Teatro (Romaeuropa Festival)”

Annunci

Romaeuropa Festival-Destinazione Scuola: i percorsi di visione

Un progetto di educazione alla visione con al centro lo spettatore della 31° edizione del Romaeuropa Festival a cura di AGITA/Casa dello Spettatore, per insegnanti e studenti delle scuole superiori e universitari di Roma.

Quattro percorsi, quattro gruppi e quattro terne di spettacoli selezionati per temi o generi. Ogni percorso è curato da una coppia di mediatori della Casa dello Spettatore e prevede incontri preliminari e successivi alla visione di ogni spettacolo Continua a leggere “Romaeuropa Festival-Destinazione Scuola: i percorsi di visione”

Romaeuropa Festival/Destinazione Scuola


Giovedì 12 maggio 2016  ore 17.00

INCONTRO INFORMATIVO SUL PROGETTO APERTO A DOCENTI E DIRIGENTI SCOLASTICI
Opificio Romaeuropa via dei Magazzini Generali 20/a – 00154 Roma

I quattro percorsi nel dettaglio


ROMAEUROPA FESTIVAL/DESTINAZIONE SCUOLA
un percorso di educazione alla visione

Il Romaeuropa Festival, in occasione della trentunesima edizione della rassegna di arti performative e contemporanee in collaborazione con Agita/Casa dello Spettatore, propone agli studenti degli istituti superiori un percorso di educazione alla visione denominato “Romaeuropa Festival / Destinazione Scuola”. Il progetto accoglie e sviluppa lo spirito del documento del MIUR “Indicazioni strategiche per l’utilizzo didattico delle attività teatrali previste per l’anno 2016/2017” e riferito alla Legge 13 luglio 2015 n. 107, “Buona Scuola”, in particolare laddove si indica che […] l’attività teatrale abbandona definitivamente il carattere di offerta extracurriculare aggiuntiva e si eleva a scelta didattica […], e se ne riconosce il […] valore didattico, pedagogico ed educativo che coniuga intelletto ed emozione, ragione e sentimento […] Continua a leggere “Romaeuropa Festival/Destinazione Scuola”

Leopardi in scena

Da molti anni uno dei principali interlocutori della Casa dello Spettatore è la Scuola alla quale vengono proposti spettacoli singoli o percorsi ragionati di visione teatrale. Gli spettacoli sono sempre accompagnati da specifici incontri formativi che inserendosi nel processo educativo dell’allievo contribuiscono al suo “diventare spettatore consapevole” costituendo allo stesso tempo occasioni d’aggiornamento per gli insegnanti riguardo alla loro delicata e importante funzione di mediatori nella fruizione del teatro contemporaneo.

Leopardi in scena
Sulla teatralità delle operette

Il progetto “Leopardi in scena, sulla teatralità delle operette”, destinata a classi III di scuola secondaria inferiore e classi I e II di scuola secondaria superiore, è incentrato sulla visione dello spettacolo:De Revolutionibus, sulla miseria del genere umanoa cura della compagnia Carullo-Minasi in scena al Teatro India nei giorni 8 e 9 aprile 2016.

Lo spettacolo, vincitore della quarta edizione dei Teatri del Sacro, mette in scena due Operette Morali di Leopardi: “Il Copernico” e “Galantuomo e Mondo”.

Prima della visione dello spettacolo nel foyer del Teatro India è previsto un incontro a cura della Casa dello Spettatore della durata di 2 ore circa che prepari e incuriosisca alla visione. Un altro incontro della durata di 2 ore sarà organizzato dopo la visione dello spettacolo, in giorno e luogo da definire, con l’obiettivo di condividere una riflessione e un ragionamento attorno all’esperienza vissuta. Una delle tematiche principali attorno a cui si concentrerà l’attenzione degli incontri sarà l’indagine su una teatralità possibile delle Operette Morali e in generale sulla lettura “drammatica” dell’opera di Leopardi.


Scarica il progetto in pdf

SPOLETO57 Festival dei 2Mondi

Programma SPAZIOPUBBLICO

La Fondazione Festival dei Due Mondi, con il sostegno della Regione Umbria, ha promosso la realizzazione nel 2014 di un corso di formazione per “Mediatori Teatrali” dal titolo “SPAZIO PUBBLICO: La Mediazione Teatrale tra Promozione e Educazione del Pubblico agli Spettacoli”. Il corso è stato curato e realizzato da Giorgio Testa, esperto di educazione al teatro, ideatore e coordinatore di molti progetti nazionali e internazionali di ricerca sulla pedagogia teatrale e sul teatro per l’infanzia e la gioventù. Continua a leggere “SPOLETO57 Festival dei 2Mondi”