Focus Frayn / Cittadino e spettatore

Piccolo studio su Michael Frayn, drammaturgo da migliaia di repliche. Per questo autore, spesso accostato a Cechov per i suoi focus umoristici sulla famiglia e la società, ci concediamo un tempo di incontro teso su un trentennio di vita autoriale. 

A cura di Flavia Gallo

Focus Frayn è uno dei Percorsi di visione di Casa dello spettatore all’interno del progetto “Cittadino e spettatore – Per una formazione del pubblico teatrale a Roma”, sostenuto dal MIBACT.

Sono previsti incontri gratuiti preliminari e/o successivi alla visione di ciascuno spettacolo, con materiali appositamente predisposti dai curatori del percorso.


Informazioni e iscrizioni: info@casadellospettatore.it


Continua a leggere “Focus Frayn / Cittadino e spettatore”

Annunci

Romanzi a teatro / Cittadino e spettatore

Il viaggio della parola: dal corpo del romanziere alla carta e dalla carta al corpo dell’attore. Un libro è un risultato, un magma che si è solidificato, ma nel teatro va in cerca di qualcos’altro, così come gli occhi che smettono di leggere e iniziano a vedere. 

A cura di Rita Agostini

Romanzi a teatro è uno dei Percorsi di visione di Casa dello spettatore all’interno del progetto “Cittadino e spettatore – Per una formazione del pubblico teatrale a Roma”, sostenuto dal MIBACT.

Sono previsti incontri gratuiti preliminari e/o successivi alla visione di ciascuno spettacolo, con materiali appositamente predisposti dai curatori del percorso.


Informazioni e iscrizioni: info@casadellospettatore.it


Continua a leggere “Romanzi a teatro / Cittadino e spettatore”

Regie osservate / Cittadino e spettatore

Due spettacoli che, nel loro legame più o meno diretto con Shakespeare, offrono spunti di riflessione sul lavoro della regia.

A cura di Giorgio Testa e Alessandra Zibellini Fortuna

Regie osservate è uno dei Percorsi di visione di Casa dello spettatore all’interno del progetto “Cittadino e spettatore  – Per una formazione del pubblico teatrale a Roma”, sostenuto dal MIBACT.

Sono previsti incontri gratuiti preliminari e/o successivi alla visione di ciascuno spettacolo, con materiali appositamente predisposti dai curatori del percorso.


Informazioni e iscrizioni: info@casadellospettatore.it


Continua a leggere “Regie osservate / Cittadino e spettatore”

Educare al Teatro (Romaeuropa festival) #2

“Espaece”

Prima della visione

Il secondo appuntamento con “Portare a vedere Romaeuropa Festival: come e con quale esito.” è per Venerdì 22 settembre 2017 alle ore 16.45 presso la Biblioteca Centrale Ragazzi (Via di S. Paolo alla Regola, 15 – Roma).

Lo spettacolo al centro dell’incontro a cura di Giuseppe Antelmo sarà “Espaece” di Aurélien Bory, in programma al Teatro Argentina Sabato 7 ottobre alle ore 21.00 e Domenica 8 ottobre alle 17.00.

Dopo la visione

Mercoledì 18 ottobre alle 16.45 ci ritroveremo alla Biblioteca Centrale Ragazzi per un incontro successivo alla visione e per un confronto aperto su lavoro svolto in gruppo e su quello portato in classe dai docenti.

La scheda dello spettacolo


Romaeuropa Festival aderisce all’iniziativa Carta del Docente: sarà possibile usufruire del bonus dedicato agli insegnanti direttamente all’atto dell’acquisto dei biglietti.

Continua a leggere “Educare al Teatro (Romaeuropa festival) #2”

Tra le generazioni – Emilia

Il quarto appuntamento con il percorso di visione “Tra le generazioni” è con Emilia al Teatro Argentina Domenica 9 aprile 2017 alle 17:00


N.B. Ogni appuntamento dei percorsi di visione della Casa dello Spettatore prevede un incontro preliminare e successivo alla visione, con relativi documenti di ricerca e un biglietto ridotto riservato solo a quanti si iscrivono e partecipano agli incontri.

• INFORMAZIONI E ADESIONI •
casadellospettatore@gmail.com


EMILIA
Teatro Argentina – Domenica 9 aprile 2017 ore 17:00

La scheda dello spettacolo

La disconnessione tra le persone e la presenza di amore incondizionato, che resiste al tempo e allo spazio, sono alla base della drammaturgia di Emilia. “Ho iniziato a scrivere Emilia in seguito all’incontro, dopo molti anni, di una signora che era stata mia tata da bambino. Ricordava moltissime cose di me che io avevo completamente dimenticato e questo ha fatto nascere in me una specie di senso di colpa per questa sproporzione dell’amore. Continua a leggere “Tra le generazioni – Emilia”

Dialogo con gli antichi – Odissea A/R

Il primo appuntamento del percorso di visione Dialogo con gli antichi è con Odissea A/R al Teatro Argentina il 1 febbraio 2017.


N.B. Ogni appuntamento dei percorsi di visione della Casa dello Spettatore prevede un incontro preliminare e successivo alla visione, con relativi documenti di ricerca e un biglietto ridotto riservato solo a quanti si iscrivono e partecipano agli incontri.

• INFORMAZIONI E ADESIONI •
casadellospettatore@gmail.com


Mercoledì 01 febbraio 2017 ore 19.00
Odissea A/R
Teatro Argentina
Largo di Torre Argentina, 52 00186 – Roma

liberamente tratto dal poema di Omero
testo e regia Emma Dante

Odissea a/r è incentrato sul viaggio di Telemaco alla ricerca del padre e sul ritorno a Itaca di Odisseo. Emma Dante lo ha scritto e messo in scena per i 23 allievi della “Scuola dei mestieri dello spettacolo” del Teatro Biondo di Palermo, da lei diretta, al termine del biennio formativo. Ricca di musiche e canzoni, scritte da Serena Ganci e da Bruno Di Chiara, di danze e invenzioni sceniche, che gli attori realizzano a vista, l’Odissea di Emma Dante è una fiaba ironica e movimentata, che offre una lettura inedita, divertente, dissacrante e allo stesso tempo fedele del poema di Omero.

Continua a leggere “Dialogo con gli antichi – Odissea A/R”

Ennesime e Prime – Minetti

Il secondo appuntamento del percorso di visione “Ennesime e Prime” è con Minetti al Teatro Argentina, il 24 gennaio 2017.


N.B. Ogni appuntamento dei percorsi di visione della Casa dello Spettatore prevede un incontro preliminare e successivo alla visione, con relativi documenti di ricerca e un biglietto ridotto riservato solo a quanti si iscrivono e partecipano agli incontri.

• INFORMAZIONI E ADESIONI •
casadellospettatore@gmail.com


24 gennaio 2017
Minetti
Ritratto di un artista da vecchio
di Thomas Bernhard al Teatro Argentina
Largo di Torre Argentina, 52, 00186 Roma

“Minetti si può leggere come un’imprecazione contro il teatro o come una contestazione della finzione che coincide con il più limpido omaggio offerto alla sua verità. Bernhard non amava il tipo di attore che mediamente incarna questo mestiere, ma era uno spettatore capace di entusiasmarsi quando gli capitava di assistere alla performance di un fuoriclasse, e Minetti rientrava a pieno titolo nella linea e nella forma da lui prediletta. L’attore è per Bernhard l’eroe del fallimento e dell’occasione mancata. Si può anzi dire che Bernhard privilegi il teatro perché vi riconosce qualcosa d’indifendibile, e che lo abbia scelto in quanto è un luogo a perenne rischio di frode. Allo stesso titolo, si può dire che egli abbia amato gli attori in quanto esseri capaci di vivere sino in fondo il rischio, la frustrazione e la prossimità alla follia. Del tipo di attore alla Minetti, Bernhard amava soprattutto la speciale forma di autoconsapevolezza, per lui lo stato principe, quello che prelude alla pazzia.” – racconta Roberto Andò, il quale firma la regia dell’affascinante testo che lo scrittore Thomas Bernhard realizzò per Bernhard Minetti, uno dei più grandi interpreti del teatro del Novecento.

 

Continua a leggere “Ennesime e Prime – Minetti”